L’eiaculazione precoce e la fisioterapia.

L’eiaculazione precoce (EP) è una delle disfunzioni sessuali maschili maggiori e, nonostante questo, spesso non viene diagnosticato correttamente in quanto ci sono delle forti barriere mentali sia da parte dei pazienti che dei medici. A volte non ci si cerca un aiuto in quanto ci si sente in imbarazzo. (1)

Spesso poi ci si fa’ molta confusione tra una eiaculazione precoce (EP) e una disfunzione di erezione (DE). La diagnosi corretta della EP si basa su una storia sessuale con delle tempistiche brevi, scarso controllo sulla eiaculazione, poca soddisfazione con la penetrazione e stress legato al contesto. Spesso, tanti maschi, percepiscono la loro situazione come transitoria e non la considerano come un problema medico. Di conseguenza 78% dei maschi con delle problematiche sessuali non chiede un aiuto o consiglio medico.(3)

Ci sono degli studi che confermano il semplice concetto che: I muscoli del pavimento pelvico hanno un ruolo importante nel controllo del riflesso eiaculatorio. I trattamenti si basano sui metodi già usati per trattare l’incontinenza urinaria e fecale, ( fisiokinesiterapia, elettrostimolazione, e il bio-feedback). (2) Questo tipo di approccio insegna al paziente a riconoscere quali muscoli sono coinvolti nel meccanismo del controllo del riflesso eiaculatorio, rinforzando e tonificando questi muscoli nello stesso tempo. L’obiettivo del trattamento è il rinforzo di due muscoli importanti che sono il bulbo-cavernoso e l’ischio-cavernoso in quanto vengono coinvolti sulla funzione erettile.

 

Durante le sedute fisioterapiche si istruisce il paziente a svolgere la corretta contrazione muscolare, per poi arrivare a un programma di allenamento muscolare in autonomia. (2,4) L’importanza della fisioterapia nelle disfunzioni del pavimento pelvico è anche per evitare di usare i farmaci. È molto diffuso l’uso di vari vasodilatatori nel trattamento della disfunzione erettile maschile, ma non riescono a ripristinare la funzione corretta muscolare del pavimento pelvico. La presa di coscienza a conoscere una parte del corpo o muscolo e la corretta contrazione muscolare sta sulla base della rieducazione del pavimento pelvico.(5)

  • Quando ci si deve rivolgere a un fisioterapista del pavimento pelvico? Ogni qualvolta ci sono delle disfunzioni del pavimento pelvico come disfunzioni di erezione e di eiaculazione precoce. Il fisioterapista valuterà se il problema non sia di pertinenza psicologica in quanto l’interazione tra psiche e corpo è molto importante,a volte può esserci bisogno di fare un percorso abbinato tra il fisioterapista e lo psicologo.
  • Come si svolgono le sedute di fisioterapia?Il trattamento si basa sulla terapia manuale, l’uso del bio-feedback e l’elettrostimolazione perineale.
  • Perché fare correttamente la ginnastica perineale? Imparare a fare una corretta contrazione muscolare dei muscoli perineali aiuta a migliorare ad avere una buona erezione durante i rapporti con il partner. Inoltre, è stato dimostrato che l’allenamento muscolare degli stessi porta a un miglior controllo del riflesso eiaculatorio.

BIBLIOGRAFIA

  1. Diagnosing Premature Ejaculation: A Review; Ridwan Shabsigh, MD; J Sex Med 2006;3(suppl 4):318–323
  2. A new treatment for premature ejaculation: the rehabilitation of the pelvic floor.; La Pera G, Nicastro A. J Sex Marital Ther; 1996 Spring;22(1):22-6.
  3. Psychological impact of premature ejaculation and barriers to its recognition and treatment. David L. Rowland; Journal of Current Medical Research and Opinion; Vol 27,2011 – Issue 8; Pages 1509-1518.
  4. Pelvic floor exercises for erectile dysfunction; Dorey G et al; BJU INT 2005 Sep;96(4):595-7.
  5. Pelvic Floor Muscles Training in Males: Practical Applications.; Andrew L. Siegel; UROLOGY 2014; Elsevier Inc. 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *